Blog

Noleggio barche e locazione commerciale

Published: 15.05.2019
Share

Il noleggio occasionale nella nautica da diporto

Caratteristiche diverse rispetto a noleggio e locazione di imbarcazioni a fini commerciali

Nautica da diporto: per gli armatori privati il noleggio barche occasionale rappresenta una novità importante.

Questa forma di noleggio ha il preciso obiettivo di offrire una nuova possibilità al mercato della nautica da diporto e si rivolge agli armatori intesi come soggetti privati, e non solamente alle società come accade per noleggio e locazione a fini commerciali .

In particolare la normativa del noleggio barche occasionale prevede un regime fiscale agevolato e la possibilità, per un qualsiasi armatore o società che non abbia come oggetto sociale il noleggio o la locazione di imbarcazioni, di noleggiare la sua imbarcazione senza che questo configuri un utilizzo commerciale dell’imbarcazione stessa.

Si tratta di una caratteristica importante, perché vuol dire poter noleggiare la propria imbarcazione senza però perdere la possibilità di utilizzarla personalmente per svago.

Quindi il noleggio barche occasionale è un’ottima forma assolutamente legale, sicura e facile per mettere a reddito la propria imbarcazione. Ed è valida per tutti i privati e per tutte le società che non hanno come oggetto sociale il noleggio o locazione di imbarcazioni.

Il noleggio barche occasionale: le caratteristiche principali di questo strumento

Il noleggio barche occasionale  ha caratteristiche tali che lo differenziano in modo marcato dal noleggio e locazione commerciale delle imbarcazioni.

In primo luogo la differenza riguarda il soggetto noleggiante, che può essere un soggetto privato (armatore) oppure una società che non ha come oggetto sociale il noleggio o la locazione.

Quindi l’attività di noleggio barche occasionale non è considerata attività commerciale, a differenza di quello che accade con noleggio e locazione commerciale.

Oggetto del noleggio occasionale possono essere solo le imbarcazioni e le navi da diporto. Quindi l’attuale normativa esclude dal noleggio occasionale i natanti (lunghezza fino a 10 metri).

Noleggio occasionale: cosa fare in caso di natanti

Sebbene l'attuale normativa sia limitata alle imbarcazioni e le navi da diporto e quindi escluda i natanti dal noleggio occasionale, è possibile che anche i natanti possano essere noleggiati occasionalmente in una delle seguenti circostanze:

1. E' possibile immatricolare un natante, facendo in modo che ricada sotto il regime previsto per le imbarcazioni da diporto e che possa essere oggetto di noleggio.

2. La regolamentazione del noleggio di natanti a usi turistici locali e per fini ricreativi è regolato dai provvedimenti delle autorità marittime locali.

Avendo quindi un natante e volendo noleggiarlo, è importante informarsi sulle normative locali, che possono differire da quelle generali o alternativamente pensare di immatricolare il natante.

Dunque se sei un privato, hai un’imbarcazione da diporto e vuoi metterla a reddito è possibile sfruttare lo strumento del noleggio barche occasionale, che è molto semplice da utilizzare e prevede un regime di fiscalità agevolata con un'aliquota fissa del 20%. Scopri di più sul noleggio occasionale e come dichiarare i tuoi proventi in questo articolo.

Gli obblighi del noleggiante

L’imbarcazione deve essere efficiente, con dotazioni di sicurezza complete e con tutti i documenti necessari.

Per quel che riguarda il carburante e la cambusa, in caso in cui l'imbarcazione esca in mare, la normativa prevede che si tratti di un onere a carico del noleggiatore, anche se è possibile accordarsi contrattualmente in maniera diversa. Ricordiamo infatti che il noleggio prevede la messa a disposizione di un’unità da diporto per un determinato periodo da trascorrere a scopo ricreativo in zone marine o acque interne di sua scelta, da ferma o in navigazione, alle condizioni stabilite dal contratto. 

Lo strumento del noleggio barche occasionale può rivelarsi davvero interessante sia per i proprietari di barche per guadagnare ospitando a bordo, sia per tutti coloro che vogliono vivere un'esperienza unica ed accessibile in barca, anche semplicemente all'ormeggio come alternativa al pernottamento in hotel, offrendo un nuovo reale sbocco al turismo nautico, nuova linfa per la nautica da diporto.

Scopri come funziona nel dettaglio questo sistema pratico e agile, che permette a privati e società di mettere a reddito la propria imbarcazione ospitando a bordo.

Si tratta di un modo semplice, legale e a tassazione agevolata che può concretamente far rientrare delle spese necessarie al mantenimento di un’imbarcazione. Una rivoluzione per il mondo della nautica da diporto.

noleggio occasionale

 

Share